Risorse perse nel web

Dopo più di dieci anni di attività, il noto servizio “Google Translator Toolkit” sarà definitivamente disattivato a partire dal 4 Dicembre 2019. Il servizio permetteva la traduzione di interi documenti e siti web in altre lingue.

Dopo il clamoroso annuncio della chiusura del Canale Social “Google+” all’inizio del 2019, è ora la volta di “Google Translator Toolkit“, che viene chiuso a causa della progressiva decrescita nell’utilizzo del servizio da parte degli utenti. Lo ha annunciato il colosso Google venerdì 20 Settembre 2019 con una email inviata a tutti gli utenti iscritti al servizio e in un comunicato pubblicato sulla pagina ufficiale del supporto del servizio:

Google Translator Toolkit è stato lanciato oltre dieci anni fa per aiutare i nostri utenti, i traduttori e il mondo a creare e condividere traduzioni. Al momento del lancio, esistevano poche opzioni basate sul Web per quanto riguarda gli editor di traduzione, ma ora sono disponibili molti ottimi strumenti, tra cui Google Traduttore, che continuerà a essere disponibile e non sarà interessato da questo cambiamento. A causa del quadro che si è così delineato, negli ultimi anni abbiamo notato un calo nell’uso di Translator Toolkit. Pertanto ora, dopo molti anni e miliardi di parole tradotte, disattiveremo definitivamente Translator Toolkit. Ringraziamo sentitamente i nostri utenti in tutto il mondo.

© Articolo originale in support.google.com

Cos’è(ra) Google Translator Toolkit

Google Translator Toolkit era un Editor Online che permetteva di modificare le traduzioni di interi documenti in diversi formati, dai file PDF a documenti di Microsoft Word o semplici file di testo, fino ad arrivare alla traduzione di intere pagine web in formato HTML. Ma non solo, permetteva la traduzione di intere pagine di Wikipedia tramite il loro URL. Tramite il proprio account era possibile memorizzare, gestire ed archiviare le traduzioni generate, nonché condividerle con i propri collaboratori.

Funzionamento di Google Tranlator ToolKit

Nell’immagine in alto un esempio di come funzionava il Toolkit. Come esempio ho caricato la homepage di Rosy Digital, nella finestra a sinistra si può vedere il testo originale, nella finestra a destra in “rosso” il testo da tradurre, cliccando sul testo appare una finestrella con varie opzioni per effettuare la traduzione. Nella finestra in alto i bottoni per poter salvare il lavoro effettuato per poterlo riprendere in seguito, oppure contrassegnarlo come “Completato”.

Differenza tra Google Traduttore e Google Translator Toolkit

La differenza sostanziale fra i due servizi è la modalità di utilizzo, mentre “Google Traduttore” è un traduttore istantaneo, che permette di tradurre online in tempo realie singole parole, frasi o paragrafi da utilizzare al momento, mentre “Google Translator Toolkit” era un Editor Online che permetteva la modifica e il salvataggio delle traduzioni di interi documenti, il servizio utilizzava Google Traduttore per generare traduzioni. Permetteva il caricamento di glossari personali da utiizzare e condividere per le traduzioni, nonchè il salvataggio delle traduzioni per poter riprendere il lavoro in un secondo momento e l’esportazione delle traduzioni finite nel loro formato originale.

Conclusione

Sicuramente Google Traduttore ha in parte contribuito alla dipartita di Google Translator Toolkit, infatti la sua facilità d’uso anche da parte dei meno esperti lo ha resto lo strumento di traduzione più usato; ma niente paura per i suoi assidui utilizzatori, Google ha garantito che “Google Traduttore” continuerà ad esistere e non sarà toccato dalla chiusura di “Google Translator Toolkit“.

Nella pagina di Wikipedia “Comparison of computer-assisted translation tools” (in lingua inglese) è possibile trovare un elenco di servizi e software di traduzione da utilizzare come alternativa a Google Translator Toolkit.

© Riproduzione Riservata

Rosy Bono
0 commenti

Condividi la tua opinione

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *